Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i nostri servizii. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto "Privacy Policy"


FASE FENOLOGICA:ripresa vegetativa- inizio mignolatura

Situazione Fitopatologica

La prima quindicina del mese di aprile è stata caratterizzata da un andamento climatico prevalentemente primaverile, con temperature abbastanza mite ed al di sopra delle medie stagionali, con poche e leggere piogge che preoccupano gli agricoltori per gravi rischi e danni per eventuale siccità.
Tra i controlli da effettuare nell’oliveto in questo periodo vi è quello relativo all’Occhio di Pavone, trattasi di malattia fungina già trattata nel precedente bollettino; il trattamento va effettuato prima della fioritura sia negli oliveti più infettati, anche se già trattati nella fase di riposo vegetativo, sia in quelli dove la presenza delle infezioni è di entità minore.
Contro la malattia dell’occhio di pavone si interviene con prodotti rameici : ossicloruri di rame o poltiglia bordolese, solo nei casi di resistenza del fungo si possono utilizzare prodotti fitosanitari a base di dodina nella dose di gr.200 in 100 litri di acqua. In questo periodo è necessario controllare la Tignola ( Prays Oleae), trattasi di un lepidottero ( farfallina), che sverna nella generazione fillofaga, cioè creando danni alla foglie e precisamente delle gallerie nel lembo fogliare.

Scarica il bollettino completo