Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i nostri servizii. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto "Privacy Policy"

Periodo di riferimento ”15-30” Settembre 2015

FASE FENOLOGICA: “Ingrossamento ed invaiatura drupe"

L’ ultima quindicina del mese di Settembre , è stata caratterizzata da piogge più o meno intense, a carattere temporalesco; infatti in alcuni comprensori dell’Etna e dell’area montana del Siracusano e Ragusano , si sono registrati oltre 150 mm di pioggia; verificatesi nei giorni 21, 27, 28,29 settembre, interessando vasti aree e comprensori olivicoli delle tre provincie di Catania, Siracusa e Ragusa.

Le piogge hanno fatto registrare un innalzamento del tasso di umidità, ma soprattutto i venti sciroccali hanno influenzato a mantenere un clima caldo-umido; però dai dati delle letture del monitoraggio della mosca non si riscontrano un aumento delle catture, per cui l’effetto delle piogge ha disturbato il proliferare della mosca olearia.

Le piogge abbondanti sono state sufficienti a sopperire il fabbisogno idrico delle piante in sofferenza; soprattutto per gli uliveti in asciutto, anche se non si sono verificati in modo omogeneo in tutti i comprensori. Numerose varietà di olive destinate alla trasformazione in olio hanno già iniziato la fase di maturazione con un anticipo di due settimane rispetto alle annate normali; per cui in alcuni areali delle zone rivierasche della costa Jonica e di bassa collina, già dalla prossima settimana potrà iniziare la raccolta delle drupe. .

 

Scarica il bollettino completo