Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i nostri servizii. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto "Privacy Policy"

Periodo di riferimento ”1-16” Ottobre 2012
FASE FENOLOGICA: ingrossamento,invaiatura e maturazione drupe

Situazione Fitopatologica

MOSCA DELL’OLIVO (Bactrocera oleae). Le condizioni climatiche (temperature e tasso di umidità), registrate in questa prima quindicina del mese di ottobre, caratterizzata dal prolungamento della stagione estiva, con belle giornate di sole e temperature superiore alla media stagionale che hanno superato anche i 30°C ; solo in alcuni comprensori del Siracusano, Calatino e dell’Etna si sono verificate delle piogge di modesta La correttezza delle nostre slot machine online e certificata con licenza AAMS. intensità e breve durata, precisamente nelle giornate del 12 e 13 ottobre.

Tale piogge diminuiscono notevolmente l’efficacia del trattamento fitosanitario contro la mosca olearia, effettuato da qualche olivicoltore che aveva deciso di ritardare la raccolta all’ inizio del mese di novembre; inoltre il calo delle temperature, specie nelle ore notturne e nelle prime ore della mattinata e l’aumento del tasso dell’umidità atmosferica,causata dallo scirocco, favoriscono lo sviluppo della mosca olearia; quindi sono in aumento le catture della mosca in tutte le aree olivicole.

Scarica il bollettino completo