Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i nostri servizii. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto "Privacy Policy"


Periodo di riferimento ”16-31” Agosto 2011
FASE FENOLOGICA: Ingrossamento drupe

Situazione Fitopatologica
MOSCA DELL’OLIVO (Bactrocera oleae).Anche l’ultima quindicina del mese di Agosto è trascorsa con un andamento climatico all’insegna del bel tempo e del gran caldo. Tali condizioni climatiche sono sfavorevoli alla proliferazione della mosca olearia; infatti si sono registrate picchi di temperature prossime ai 40°C. e nessuna precipitazione; quindi temperature elevate unite ad una bassa umidità atmosferica, hanno impedito lo sviluppo e l’accrescimento delle larve della mosca che sono morte per disidratazione, ciò ha impedito il proliferarsi del parassita. Infatti dal monitoraggio delle trappole al feromone, si continuano a registrare pochissime catture settimanali degli adulti ( dai due/cinque catture per trappola); ma bisogna rimanere sempre in allerta e vigili, soprattutto perché la campagna di produzione olivicola si presenta soddisfacente e deve essere salvaguardata; inoltre per ottenere una buona qualità dell’olio bisogna difendersi anche dagli attacchi della mosca olearia ( Bactrocera oleae).

 

Scarica il bollettino completo